Massimo
23 ago 2017

Fiabe Persiane: La Festa in Giardino

0 commenti

 

C'era una volta un mercante che aveva un figlio molto bello ed intelligente, amatissimo anche dai suoi colleghi per la sua simpatia e la sua arguzia. Un giorno il ragazzo era nel giardino di un amico del padre, ad una festa durante la quale aveva mangiato e bevuto tantissimo, quando si sentì chiamare: c'era un uomo misterioso in un angolo del giardino, che gli disse: Ho bisogno di parlarti, vieni con me, è importante, riguarda il lavoro di tuo padre! Il ragazzo lo seguì, sempre più lontano dal villaggio, finché non arrivò nel deserto, in un'oasi dove cadde stremato. Poco dopo arrivarono un beduino con la moglie e gli chiesero perché fosse lì e lui raccontò la sua storia. Il beduino gli disse: Era un demone, che voleva farti del male! Rimani con noi! Ma il ragazzo voleva tornare da suo padre, ed iniziò a vagare nel deserto.

Ad un certo punto arrivò in una valle piena di mostri: dovette fuggire via a fatica e si trovò di colpo in un giardino bellissimo. Salì su un albero e vide arrivare delle bellissime ragazze, soprattutto una, di cui si innamorò immediatamente.

Scese dall'albero per parlarle, ma di colpo vide le ragazze che si trasformavano in mostri... Cercò di arrampicarsi.... e di colpo si svegliò nel giardino dell'amico del padre: aveva sognato tutto! Da quel giorno lì evitò di mangiare e bere troppo!

I post più recenti
  • Massimo
    23 set 2018
  • Massimo
    21 set 2018

    La smaltatura o “minakari”, conosciuta anche come “miniatura a fuoco” è uno degli elementi essenziali dell’artigianato iraniano. La smaltatura comprende la pittura, la colorazione e la decorazione della superficie del metallo e della ceramica tramite la fusione di colori brillanti decorati secondo motivi e disegni dal design raffinato. Il termine “mina” è la forma femminile della parola persiana minou che significa cielo. “Mina” fa riferimento al colore azzurro del cielo. L’artigianato del minakari trae la sua origine dall’epoca sassanide, in cui è stato inizialmente concepito e praticato dagli artigiani iraniani prima che si diffondesse da qui attraverso i Mongoli fino all’India. Ciononostante, la pratica di questo artigianato non è attestata durante il periodo islamico prima del regno del settimo sovrano mongolo, Ghazan Khan. Quest’ultimo aveva delle solide conoscenze chimiche di cui si era servito soprattutto nell’ambito della smaltatura, contribuendo a rilanciarne l’utilizzo. Qualche secolo più tardi, il turista francese Jean Chardin, dopo aver visitato il regno Safavide, nel suo diario di viaggio fa riferimento a un’opera d’arte smaltata che comprendeva dei motivi con uccelli e animali su sfondo floreale color blu chiaro, verde, giallo e rosso.
  • Massimo
    10 ago 2018

Cardamomo Persian Palace     

Ristorante Persiano - Sale da Té
Persian Restaurant - Tea House

Prenotazione sale per eventi, mostre,

cerimonie, presentazioni, etc.

LECCO

 

Piazza XX Settembre 45

23900 Lecco (Italy)

Tel. 0341 1944666

da Domenica a Giovedì

12.00 - 22.00

Venerdì e Sabato

12.00 - 23.00

COMOCOMO

Via Vitani 35

22100 Como (Italy)

Tel. 031 4893517 

da Martedì a Venerdì

15.30 - 22.30

Sabato e Domenica

12.00 - 22.30

Lunedì chiuso

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now